Società Italiana per lo Studio dell'Emostasi e della Trombosi

        

ABRUZZO

Marcello Di Nisio

CALABRIA e BASILICATA

Rita Carlotta Santoro

CAMPANIA

Giuseppe Rescigno

EMILIA ROMAGNA

Benilde Cosmi

FRIULI VENEZIA GIULA e TRENTINO ALTO ADIGE

Giovanni Barillari

LAZIO

Pietro Falco

LIGURIA

Ugo Armani

LOMBARDIA

Ida Martinelli

MARCHE

Serena Rupoli

MOLISE

Amalia De Curtis

PIEMONTE

Laura Contino

PUGLIA

Elvira Grandone

SICILIA E SARDEGNA

Mariasanta Napolitano

TOSCANA

Lucia Ruocco

UMBRIA

Paolo Gresele

VENETO

Paolo Simioni

Cari Soci,

in seguito alla pubblicazione del Decreto emesso dal Ministero della Salute in data 02/08/2017 e pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 186 del 10/08/2017 si rendono necessarie alcune modifiche dello Statuto societario che risultano indispensabili al fine di poter richiedere l’iscrizione di SISET nell’elenco delle società scientifiche. Tra queste modifiche il riferimento ai referenti regionali che, come sapete, sono in fase di nomina in queste settimane. 

A questo fine, risulta necessario convocare una ASSEMBLEA STRAORDINARIA della SISET in occasione del Corso Nazionale societario che si terrà a Catanzaro nei giorni 22 e 23 settembre p.v.

Alleghiamo la convocazione dell'assemblea e il testo del decreto. 

Cordiali saluti
Walter Ageno e il CE SISET 

 

ALLEGATI:

104_decreto_elenco_sms_gu_186_10_08_2017.pdf

104_convocazione_assemblea_straordinara_2017-09-22.pdf

Carissimi soci,

come molti di voi sanno, il 10 agosto è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto sull’elenco delle società scientifiche e delle associazioni tecnico-scientifiche delle professioni sanitarie che fa seguito alla legge n.24 dell’8/3/2017.

Entro 90 giorni dall’entrata in vigore di questo decreto, tutte le società scientifiche devono presentare l’istanza di iscrizione al Ministero della Salute per poter rientrare in questo elenco che verrà utilizzato, tra le altre cose, per la partecipazione alla stesura delle linee guida. L’iscrizione avverrà in base al soddisfacimento di una serie di criteri, tra cui la rilevanza di carattere nazionale con dimostrata rappresentanza nelle regioni o aree del nostro paese, la rappresentatività della società nella propria disciplina, nonché diversi aspetti evincibili dallo statuto societario in linea con i requisiti richiesti ad una società scientifica.
 
In questi mesi abbiamo lavorato al fine di poter soddisfare tutti i requisiti ministeriali. A questo fine, abbiamo dovuto apportare delle modifiche al nostro statuto per integrarlo di alcune parti mancanti o non sufficientemente esplicite. Tali modifiche sono state approvate dall’assemblea dei soci tenutasi venerdì 22 u.s. a Catanzaro durante il Corso Nazionale. A breve il nuovo statuto e il regolamento adattato di conseguenza saranno disponibili sul sito.

Le richieste ministeriali hanno determinato alcune novità strutturali nella nostra società che vanno ad integrare il lavoro svolto già a partire dal precedente biennio. Come ricorderete, a supporto del Consiglio Direttivo sono state istituite dapprima la Commissione per le Attività Formative e successivamente la Commissione per le Attività di Ricerca, di cui l’elenco dei componenti e i relativi regolamenti sono disponibili nel nostro sito. La prima ha il compito di elaborare i programmi dei congressi e dei corsi nazionali, oltre ai programmi delle altre attività formative promosse dalla nostra società, come i training centers. La seconda ha il compito di promuovere attività formative sulla metodologia di ricerca nel nostro ambito di lavoro e di favorire la collaborazione e lo sviluppo di progetti di ricerca multicentrici.

Oltre a queste due commissioni, verrà a breve nominato un Comitato Scientifico, la cui presenza è richiesta dal decreto ministeriale per la verifica e il controllo della qualità delle attività svolte e della produzione tecnicoscientifica e che sarà costituito da 5 soci. Inoltre, sono state ripristinate le figure dei referenti regionali, che rappresentano al di là della richiesta ministeriale un patrimonio aggiuntivo per la nostra società per poter favorire i rapporti con le regioni, le attività formative locali e il reclutamento di nuovi soci.

In questa fase di cambiamenti, il sostegno da parte di tutti voi alla nostra società è fondamentale e per questo vi invitiamo a rinnovare le iscrizioni per poterci presentare compatti e numerosi al ministero e supportare quanto di straordinariamente importante la nostra società ha fatto nei suoi oltre 40 anni di storia a livello nazionale e internazionale.

Buon lavoro a tutti

Walter Ageno e il Consiglio Direttivo SISET

Cari soci,
di seguito l'elenco delle attività formative previste per i prossimi mesi:

TRAINING CENTER SISET 2017 (Iscrizioni chiuse)

  • Training Center SISET Catanzaro dal 23 al 27 Ottobre 2017
  • Training Center SISET Piacenza dal 6 al 10 Novembre 2017
  • Training Center SISET Cremona dal 20 al 24 Novembre 2017
  • Training Center SISET Perugia dal 11 al 15 Dicembre 2017


TRAINING CENTER SISET 2018 (data da definire, a breve il bando on line)

  • Training Center SISET Firenze
  • Training Center SISET Roma


CORSI RESIDENZIALI 2017

  • presso Università dell'Insubria - Ospedale di Cricolo - Varese
  • presso A.S.S.T Papa Giovanni XXIII - Bergamo
  • presso A.O.U.C. Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi - Firenze
  • presso Centro Universitario Angelo Bianchi Bonomi - Fondazione IRCCS Cà Grande Ospedale Maggiore - Milano
  • presso A.O.U. Policlinico Paolo Giaccone - Palermo



CORSO DI ECOGRAFIA VASCOLARE in collaborazione con SIAPAV dal 23 al 26 gennaio 2018, seguirà newsletter con i dettagli.
bando, on line, al seguente indirizzo http://www.siset.org/bandi-borse-studio
apertura iscrizioni il 25/10/2017 al seguente indirizzo http://www.elleventi.it/eventi/2017/ecografiavascolare/iscrizioni

CONVEGNO POST-ISTH (19/1/2018, a breve maggiori informazioni e programma sul portale SISET)

CORSO DI METODOLOGIA DI RICERCA (bando e iscrizioni a breve)

Cordialmente
Walter Ageno (Presidente Siset)


Caro socio

la disponibilità di un numero crescente di alternative terapeutiche nel campo del trattamento antitrombotico rappresenta una favorevole evoluzione che consente oggi al clinico scelte sempre più appropriate per ogni singolo paziente. E tuttavia questo comporta che si accrescano anche alcune “aree di grigio” sulla materia; si tratta di situazioni poco o per nulla presidiate dalle Linee Guida e che talora costituiscono motivo di imbarazzo nelle decisioni della pratica clinica. Due società scientifiche che riconoscono nella terapia antitrombotica uno dei principali argomenti di interesse, SISET e SIAPAV, hanno pertanto deciso di attuare congiuntamente questa “survey” tra i loro soci chiedendo di dare risposta ad alcuni quesiti centrati proprio su alcune aree di grigio. Il primo argomento che trattiamo è quello della prevenzione/terapia con Eparine a Basso Peso Molecolare. Non fa parte degli obiettivi di questa survey quello di individuare risposte esatte ma le risposte, che speriamo molti di voi daranno, rappresenteranno la fotografia della “prassi comune”. I risultati di questo questionario saranno pertanto un utile strumento di confronto che sarà arricchito dai commenti di alcuni esperti delle due società e tutto sarà pubblicato sul sito societario. I risultati saranno forniti sia in maniera “aggregata” che separati in base all’appartenenza all’una o all’altra delle Società. Ci sembra che questa collaborazione tra società “vicine” per “sentire culturale”, che già in passato hanno fattivamente collaborato, sia la direzione giusta in cui indirizzare l’attività.

Rispondere non ti porterà via più di 5 minuti, per partecipare alla survey cliccare qui
 
Grazie

Walter Ageno
Davide Imberti


 

GLI AMICI DELLA SISET