Società Italiana per lo Studio dell'Emostasi e della Trombosi

      

Comunicati Stampa

Carissimi soci,

come molti di voi sanno, il 10 agosto è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto sull’elenco delle società scientifiche e delle associazioni tecnico-scientifiche delle professioni sanitarie che fa seguito alla legge n.24 dell’8/3/2017.

Entro 90 giorni dall’entrata in vigore di questo decreto, tutte le società scientifiche devono presentare l’istanza di iscrizione al Ministero della Salute per poter rientrare in questo elenco che verrà utilizzato, tra le altre cose, per la partecipazione alla stesura delle linee guida. L’iscrizione avverrà in base al soddisfacimento di una serie di criteri, tra cui la rilevanza di carattere nazionale con dimostrata rappresentanza nelle regioni o aree del nostro paese, la rappresentatività della società nella propria disciplina, nonché diversi aspetti evincibili dallo statuto societario in linea con i requisiti richiesti ad una società scientifica.
 
In questi mesi abbiamo lavorato al fine di poter soddisfare tutti i requisiti ministeriali. A questo fine, abbiamo dovuto apportare delle modifiche al nostro statuto per integrarlo di alcune parti mancanti o non sufficientemente esplicite. Tali modifiche sono state approvate dall’assemblea dei soci tenutasi venerdì 22 u.s. a Catanzaro durante il Corso Nazionale. A breve il nuovo statuto e il regolamento adattato di conseguenza saranno disponibili sul sito.

Le richieste ministeriali hanno determinato alcune novità strutturali nella nostra società che vanno ad integrare il lavoro svolto già a partire dal precedente biennio. Come ricorderete, a supporto del Consiglio Direttivo sono state istituite dapprima la Commissione per le Attività Formative e successivamente la Commissione per le Attività di Ricerca, di cui l’elenco dei componenti e i relativi regolamenti sono disponibili nel nostro sito. La prima ha il compito di elaborare i programmi dei congressi e dei corsi nazionali, oltre ai programmi delle altre attività formative promosse dalla nostra società, come i training centers. La seconda ha il compito di promuovere attività formative sulla metodologia di ricerca nel nostro ambito di lavoro e di favorire la collaborazione e lo sviluppo di progetti di ricerca multicentrici.

Oltre a queste due commissioni, verrà a breve nominato un Comitato Scientifico, la cui presenza è richiesta dal decreto ministeriale per la verifica e il controllo della qualità delle attività svolte e della produzione tecnicoscientifica e che sarà costituito da 5 soci. Inoltre, sono state ripristinate le figure dei referenti regionali, che rappresentano al di là della richiesta ministeriale un patrimonio aggiuntivo per la nostra società per poter favorire i rapporti con le regioni, le attività formative locali e il reclutamento di nuovi soci.

In questa fase di cambiamenti, il sostegno da parte di tutti voi alla nostra società è fondamentale e per questo vi invitiamo a rinnovare le iscrizioni per poterci presentare compatti e numerosi al ministero e supportare quanto di straordinariamente importante la nostra società ha fatto nei suoi oltre 40 anni di storia a livello nazionale e internazionale.

Buon lavoro a tutti

Walter Ageno e il Consiglio Direttivo SISET


Caro socio

la disponibilità di un numero crescente di alternative terapeutiche nel campo del trattamento antitrombotico rappresenta una favorevole evoluzione che consente oggi al clinico scelte sempre più appropriate per ogni singolo paziente. E tuttavia questo comporta che si accrescano anche alcune “aree di grigio” sulla materia; si tratta di situazioni poco o per nulla presidiate dalle Linee Guida e che talora costituiscono motivo di imbarazzo nelle decisioni della pratica clinica. Due società scientifiche che riconoscono nella terapia antitrombotica uno dei principali argomenti di interesse, SISET e SIAPAV, hanno pertanto deciso di attuare congiuntamente questa “survey” tra i loro soci chiedendo di dare risposta ad alcuni quesiti centrati proprio su alcune aree di grigio. Il primo argomento che trattiamo è quello della prevenzione/terapia con Eparine a Basso Peso Molecolare. Non fa parte degli obiettivi di questa survey quello di individuare risposte esatte ma le risposte, che speriamo molti di voi daranno, rappresenteranno la fotografia della “prassi comune”. I risultati di questo questionario saranno pertanto un utile strumento di confronto che sarà arricchito dai commenti di alcuni esperti delle due società e tutto sarà pubblicato sul sito societario. I risultati saranno forniti sia in maniera “aggregata” che separati in base all’appartenenza all’una o all’altra delle Società. Ci sembra che questa collaborazione tra società “vicine” per “sentire culturale”, che già in passato hanno fattivamente collaborato, sia la direzione giusta in cui indirizzare l’attività.

Rispondere non ti porterà via più di 5 minuti, per partecipare alla survey cliccare qui
 
Grazie

Walter Ageno
Davide Imberti

Varese, 21 aprile 2017

ESITO DEL BANDO : Scaricare il PDF

 

Le società scientifiche SISET e AICE intendono organizzare un evento congiunto ad attività educazionale che ha le seguenti caratteristiche.

  1. Numero max di partecipanti: 60
  2. Edizioni dell’evento: 2
  3. Località: Città del Nord (prima ed.) e città del Centro-Sud (seconda ed.).
  4. Date presumibili: Gennaio (prima ed.) e Giugno 2018 (seconda ed.).
  5. Durata: Due giornate; I° giorno con inizio in tarda mattinata e II° con termine nel primo pomeriggio
  6. Docenti/moderatori previsti: N. 15 circa

 

Si richiedono i seguenti servizi

  1. Scelta delle città più appropriate sulla base dell’accessibilità (treni, aerei, ecc.) dai luoghi di provenienza dei partecipanti.
  2. Scelta della sede più appropriata sulla base del rapporto costo/beneficio, affitto della sala e allestimento tecnico, tenendo presente che gli eventi avranno un budget limitato.

  3. Servizio di iscrizione agli eventi e prenotazione alberghiera per i partecipanti. Se la scelta di cui al punto precedente è un albergo, sarebbe preferibile che i partecipanti alloggiassero nello stesso o in un albergo raggiungibile a piedi.

  4. Riscossione e gestione delle quote di iscrizione (se previste) e di alloggio dei partecipanti e trasferimento (ove previsto).

  5. Corrispondenza e servizio di informazione ai richiedenti prima, durante e subito dopo l’evento.

  6. Preparazione materiale dell’evento (stampa programmi definitivi; locandine/cartellonistica per la sola sede dell’evento, badge nominali, attestati di partecipazione) e sua diffusione (invii del programma preliminare e informazioni generali alle mailing list SISET e AICE, pubblicazione sul sito dell’Agenzia e delle Società scientifiche)

  7. Gestione della corrispondenza con i docenti, ivi incluse la gestione di viaggi e soggiorno, le cui spese saranno a carico degli organizzatori.

  8. Gestione di tutte le pratiche necessarie per richiedere/erogare i crediti ECM per partecipanti/docenti.

  9. Organizzazione della cena sociale nella sera del I° giorno per i partecipanti/docenti. Ove possibile il ristorante dovrebbe essere nello stesso albergo, o facilmente raggiungibile.

  10. Organizzazione degli intervalli per il caffè (almeno 2) con bevande, caffè, piccola pasticceria/rosticceria.

  11. Organizzazione di un buffet alla fine dell’evento.

  12. Organizzazione del servizio di proiezione PowerPoint (assistenza al docente, computer, puntatore laser e proiettore).

  13. Servizio di segreteria in luogo per tutta la durata dell’evento.

  14. Rendicontazione contabile finale al responsabile dell’evento.

 

Le offerte relative al capitolato comprensive di spese di segreterie e indicazione dell’onorario di agenzia per la gestione degli eventi, dovranno essere inviate entro trenta giorni dalla pubblicazione al Presidente SISET (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) e al Segretario AICE (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

L’incarico sarà attribuito da una Commissione ad hoc nominata dal Comitato Esecutivo SISET e dal Consiglio Direttivo AICE e costituita da: Prof. Walter Ageno, Presidente SISET; Prof. Armando Tripodi, Vice Presidente SISET; Prof. Giovanni Di Minno, Presidente AICE; dott.ssa Elena Santagostino, Vice Presidente AICE; dott.ssa Rita Carlotta Santoro, Consigliere SISET e AICE e Coordinatore Commissione Qualità Laboratori AICE; dott. Angelo Claudio Molinari, Coordinatore Commissione Qualità Laboratori AICE. Seguirà i lavori della Commissione, in veste di Segretario, il dott. Antonio Coppola, Segretario AICE. La Commissione valuterà le proposte pervenute in base ai seguenti criteri:

a) preventivo di spesa, comprensivo di onorario per la gestione dell’evento, con indicazione dei costi (al netto dell’IVA) per ciascuna delle voci di spesa sopra elencate nella descrizione dei servizi richiesti, allegando le specifiche dei servizi proposti e ogni informazione integrativa ritenuta utile per valutare l’offerta;

b) esperienza nell’organizzazione di eventi scientifici, in particolare nel settore delle malattie emorragiche e trombotiche, con riferimento agli ultimi 5 anni, da documentare mediante elenco degli eventi organizzati con breve specifica dei servizi forniti.

A ciascuno dei partecipanti al presente bando i membri della Commissione ad hoc costituita da SISET e AICE attribuiranno un punteggio massimo di 10 punti, così distribuiti: preventivo di spesa fino ad un massimo di 7 punti; precedente esperienza organizzativa, in particolare nel settore dell’emofilia e delle malattie emorragiche congenite, fino ad un massimo di 3 punti.

Il giudizio finale della Commissione per l'attribuzione dell'incarico è insindacabile.

L’esito della valutazione con l’indicazione del vincitore sarà pubblicato sul sito ufficiale di SISET (www.siset.org) e AICE (www.aiceonline.org) entro 30 giorni dalla scadenza delle domande di partecipazione al presente bando; l'esito sarà, inoltre, comunicato a tutti i partecipanti alla selezione via e-mail.

 

 

Varese, 14 aprile 2017

Ai soci SISET

In qualità di Presidente della Società Italiana per lo Studio dell’Emostasi e della Trombosi (SISET) sono lieto di comunicarvi che anche quest’anno la SISET ha deciso di sostenere con un gettone che copre le spese di iscrizione, viaggio e soggiorno, quattro giovani ricercatori, soci SISET, che desiderano partecipare al prossimo congresso ISTH di Berlino.

 

I requisiti per partecipare al bando sono: 

  • avere un’età inferiore ai 35 anni
  • essere soci SISET al momento dell’iscrizione al congresso ISTH
  • aver inviato un abstract al congresso e che sia stato accettato come comunicazione orale.

 

I documenti da presentare per partecipare sono:

  • carta d’identità
  • copia abstract
  • conferma segreteria ISTH

 

La richiesta di partecipazione al bando deve essere inviata, tramite e-mail, alla segreteria SISET (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) entro il 15 maggio p.v.

 

Cordiali saluti.

Il Presidente SISET

Walter Ageno


 

GLI AMICI DELLA SISET