Società Italiana per lo Studio dell'Emostasi e della Trombosi

 

Composizione

La Commissione CEET è costituita da un minimo di cinque ad un massimo di otto membri, nominati direttamente dal Presidente e dal Consiglio Direttivo della SISET che, all’atto della nomina, individuano anche il Coordinatore della Commissione medesima. Il Consiglio Direttivo può in qualsiasi momento deliberare la nomina di un nuovo membro o la sua sostituzione e/o la sua revoca; i membri della Commissione sono rinominabili ed il loro mandato ha termine contestuale a quello del Consiglio Direttivo che li ha nominati.

Attribuzioni

La CEET ha il ruolo di promuovere e coordinare tutte le attività in cui SISET si impegna per ottenere il riconoscimento della figura dell’esperto in emostasi e trombosi, predisponendo una serie di progetti dettagliati e integrando le sue attività, laddove opportuno, con la CAF. Gli scopi generali della CEET sono quelli di:

  • progredire verso la formalizzazione della figura dell’esperto in emostasi e trombosi, interagendo anche con altre Società Scientifiche/Associazioni, Federazioni e Ministero, con il fine ultimo di arrivare al suo pieno riconoscimento da parte del SSN;
  • definire i requisiti minimi richiesti per l’attribuzione del titolo di esperto in emostasi e trombosi;
  • organizzare, di concerto con la CAF, cicli di insegnamento (master) che coprano tutte le tematiche richieste per l’attribuzione del titolo, cercando di ottenerne il riconoscimento formativo;
  • proporre percorsi diagnostici terapeutici assistenziali (PTDA), condivisi laddove opportuno con Società Scientifiche/Associazioni affini, sulle problematiche diagnostiche e terapeutiche nel campo dell’emostasi e della trombosi;
  • interfacciarsi con le associazioni di pazienti per promuovere il riconoscimento della figura dell’esperto in emostasi e trombosi.

Convocazione

La CEET è convocata dal suo Coordinatore mediante avviso contenente l’ordine del giorno, la data ed il luogo; in mancanza di regolare convocazione, la Commissione è validamente costituita in forma totalitaria quando ad essa partecipano tutti i suoi membri e nessuno si oppone alla trattazione degli argomenti in discussione.
La convocazione della CEET può essere fatta con qualsiasi mezzo che garantisca la prova dell’avvenuto ricevimento; alle riunioni possono partecipare su esplicito invito anche persone estranee alla Commissione stessa.

Adunanze e deliberazioni

Le adunanze della CEET sono validamente costituite con la presenza della maggioranza dei suoi componenti.
La Commissione si riunirà minimo 2 volte all’anno. Assume la presidenza della riunione il Coordinatore della Commissione od in sua mancanza un membro designato dai presenti. Ogni membro ha diritto ad un voto e la Commissione delibera a maggioranza dei voti dei presenti.

Verbalizzazione

Delle adunanze della CEET viene redatto verbale firmato dal Coordinatore. I verbali dovranno essere raccolti in apposito libro conservato dal Coordinatore della CEET a disposizione del Consiglio Direttivo. I verbali dovranno essere redatti secondo gli schemi stabiliti dal Consiglio Direttivo della SISET, secondo i criteri della certificazione che ne prevede un protocollo d’archiviazione. Ogni verbale dovrà essere inviato al Consiglio Direttivo.


 

GLI AMICI DELLA SISET 

Dasit Sobi Stago Werfen